Dal mondo

Tre fratelli finiscono in ospedale morsi dalla Vedova Nera: volevamo avere i poteri di “Spider-Man”

Tre fratelli finiscono in ospedale morsi dalla Vedova Nera: volevamo avere i poteri di “Spider-Man”

Tra ragazzi boliviani di 8, 10 e 12 anni di cui non si è a conoscenza delle loro identità, sono stati ricoverati in ospedale dopo aver lasciato che un ragno Vedova Nera li mordesse nella speranza che li trasformasse in “Spider-Man”.

I giovani sono chiaramente fan della serie di supereroi Marvel, in cui Peter Parker, morso da un ragno radioattivo, sviluppa abilità simili a un ragno.

Mentre i tre ragazzini si prendevano cura delle pecore di proprietà della famiglia, si sono trovati di fronte a una Vedova Nera e pensando bene di farsi mordere, credevano di poter sviluppare anche loro dei superpoteri.

Secondo quanto riferito, la madre stava raccogliendo legna mentre i fratelli schernivano la vedova nera con un bastone, lasciando affondare le zanne nella pelle.

Invece di sviluppare poteri particolari però, i ragazzini hanno invece rapidamente iniziato a sviluppare sintomi da morsi velenosi che includerebbero dolore muscolare, spasmi, crampi addominali e aumento della frequenza cardiaca.

I ragni Vedova Nera sono noti per essere estremamente velenosi con il loro veleno che può essere addirittura 15 volte più pericoloso di quello di un serpente a sonagli.

Nonostante ciò, la maggior parte delle persone morse dai ragni non subisce alcun danno grave, sebbene il veleno possa essere fatale per i bambini piccoli o gli anziani.

La salute dei tre ragazzini è migliorata dopo cinque giorni e dopo le dovute cure gli è stato permesso di tornare dalla loro famiglia.

NEWS DAL MONDO

Webradio