Dal mondo

Una mascherina per affrontare il coronavirus decisamente alternativa

Una mascherina per affrontare il coronavirus decisamente alternativa

Il film horror di fantascienza del 1979 Alien, ci ha insegnato che i “facehugger” erano qualcosa da evitare a tutti i costi, ma un artista è riuscito a renderli meno temibili e più utili per la nostra salute.

James of Pirate ha creato questi alieni xenomorfi da utilizzare come variante della solita mascherina di stoffa per affrontare questo periodo di epidemia e ridurre la diffusione di Covid-19.

La maschera, molto apprezzata durante uno degli ultimi concorsi a cui l'uomo ha partecipato, è realizzata in pelle e sembra che in tanti ne vogliano almeno una.

La cura nel dettaglio è incredibile: dalle articolazioni delle zampe, alla curvatura della pelle, alle squame sulla coda, imita realisticamente l'anatomia reale dei facehugger del film Alien.

L'unica differenza è che la pelle ha una tonalità di colore marrone mentre le bestie viste nel film hanno una tonalità di pelle più chiara e anche molto viscida.

Tante le varianti di queste particolari maschere e voi, ne vorreste mai acquistare un giorno una o forse sarebbe un po' troppo? Scrivetecelo come sempre attraverso i commenti sotto l'articolo.

NEWS DAL MONDO

Webradio