Dal mondo

L'incredibile storia del pilota risucchiato fuori dall'aereo e sopravvissuto

L'incredibile storia del pilota risucchiato fuori dall'aereo e sopravvissuto

Di recente nel web è stata raccontata l'incredibile storia del capitano Tim Lancaster, il pilota della British Airways che è stato risucchiato fuori dalla cabina di pilotaggio a metà volo ed è sopravvissuto incredibilmente per raccontarla.

Su twitter è stata condivisa la foto di quanto accaduto quel giorno, con la descrizione:

“Nel 1990 il finestrino di un aereo si ruppe e uno dei piloti fu risucchiato fuori. Per tutto il volo l'uomo è stato tenuto dai piedi dai piloti all'interno fino all'atterraggio dell'aereo.

Si è poi scoperto che il pilota in questione era un uomo di nome Tim Lancaster che stava volando da Brimingham, Inghilterra, a Malaga, in Spagna, nel giugno 1990, quando due dei sei finestrini della cabina di pilotaggio dell'aereo si frantumarono mentre viaggiavano sull'Oxfordshire.

Lancaster finì per essere sbalzato dal suo posto e risucchiato fuori dal finestrino, mentre la forza di gravità ha fatto saltare anche la porta della cabina di pilotaggio dai cardini facendo quasi cadere a terra l'assistente di volo Nigel Ogden.

Per fortuna, Ogden è stato in grado di precipitarsi nella cabina di pilotaggio per afferrare le gambe di Lancaster.

Sorprendentemente, il co-pilota Atchinson è riuscito a tenere sotto controllo l'aereo riuscendo a farlo atterrare all'aeroporto di Southampton, dove l'equipaggio è stato accolto dai servizi di emergenza.

Ancora più incredibile, Lancaster è riuscito a sopravvivere al calvario, subendo diverse fratture e congelamento.

Le foto della disavventura del pilota hanno raccolto oltre 170.000 like e 38.000 retweet.

NEWS DAL MONDO

Webradio