Dal mondo

Trovata la casa di Gesù di Nazareth?

Trovata la casa di Gesù di Nazareth?

Un archeologo britannico crede di aver scoperto la casa d'infanzia di Gesù Cristo a Nazareth.

Il professor Ken Dark dice che c'è una forte probabilità che sotto un convento moderno nella città israeliana si trovi effettivamente la casa di Gesù, Maria e Giuseppe.

Dark, un professore dell'Università di Reading, ha trascorso 14 anni a studiare il sito ed ha abbastanza prove per dimostrare che sia effettivamente la dimora di Gesù.

A BBC News, il professore ha dichiarato:

“Non sono andato a Nazareth per trovare la casa di Gesù, in realtà stavo studiando la storia della città come centro di pellegrinaggio cristiano bizantino. Nessuno avrebbe potuto essere più sorpreso di me”.

Il sito si trova sotto una chiesa di epoca bizantina e che a sua volta si trova sotto il Convento delle suore di Nazareth.

“Sappiamo da prove scritte che questa chiesa si credeva in epoca bizantina essere stata costruita sul sito della casa di Gesù e l'abitazione conservata nella sua cripta. Quasi certamente è la Chiesa della Nutrizione, dedicata all'educazione di Cristo e menzionata nel racconto di un pellegrino del VII secolo”.

Chiunque abbia costruito la casa ovviamente sapeva come lavorare correttamente la pietra e avrebbe potuto essere qualcosa che all'epoca, sarebbe stato definito un tekton.

Questa è una parola antica utilizzata per descrivere un maestro artigiano, ed è anche la parola usata per descrivere il padre di Gesù nella Bibbia.

Anche se tradizionalmente pensiamo a Giuseppe come a un falegname, potrebbe non essere così. Potrebbe infatti essere solo un leggero errore di traduzione che è diventato popolare nel corso dei secoli passati.

Tuttavia, Dark sottolinea che non ci sono prove concrete per dimostrare che sia la casa di Gesù dell'infanzia, ma ha aggiunto che essa può essere ciò di quanto più vicino probabilmente potremmo mai dire che sia.

NEWS DAL MONDO

Webradio