Dal Mondo

Il bungee jumping più doloroso di sempre

Si fa attaccare le corde a ganci da sospensione infilati nei glutei

Il bungee jumping più doloroso di sempre

Un temerario a San Pietroburgo non solo si è lanciato da un ponte legato con elastici nella ormai famosa pratica del bungee jumping, ma per rendere ancora più assurda e adrenalinica la sfida si è fatto agganciare le corde a speciali ganci che normalmente si usano per le suspension che si era fatto inserire sotto la pelle dei glutei.

L’uomo si è lanciato da un’altezza di 27 metri e nel video che circola sui social si avvertono lunghe e ripetute grida; a sua detta ha voluto provare fino in fondo l’intera gamma di sensazioni di dolore possibili.

Non si hanno immagini del suo recupero dopo il lancio e nemmeno delle condizioni delle sue terga, ma non siamo sinceramente così certi di volerle vedere!

NEWS DAL MONDO

Webradio