Dal Mondo

Boris Johnson sul lastrico?

Boris Johnson sul lastrico?

Il premier britannico Boris Johnson sarebbe sul lastrico e non arriverebbe a fine mese, queste le dichiarazioni di un consigliere di Downing Street che in forma anonima avrebbe rilasciato al Sunday Times.

Secondo le indiscrezioni, il premier sarebbe assillato da una serie di problemi finanziari non indifferenti e, stando alla lista delle spese riportate dal Corriere della Sera, ci sarebbe poco da scherzare.

La ristrutturazione dell’appartamento privato a Downing Street dove vive con la fidanzata Carrie Symonds (58mila sterline versate grazie anche al contributo di alcuni finanziatori del partito conservatore), mobili di design (per circa 250mila euro), il divorzio dalla ex moglie Marina (che gli è costato una follia), il mantenimento dei 6 figli (ma qualcuno dice che sono molti di più, se si considerano anche quelli non ufficiali), un mutuo pesantissimo, pari a oltre un milione e mezzo di euro per la casa nel sud di Londra, sono le voci più significative e che preoccupano il mondo politico inglese, se consideriamo che lo stipendio di Johnson è pari a circa 110mila euro a cui vanno tolti 10mila euro di tasse sull’appartamento di Downing Street, il costo dei suoi pasti e quello dei suoi ospiti.

Le indiscrezioni dicono anche che per far fronte a questi conti da capogiro, il premier si sarebbe rivolto ai finanziatori del partito conservatore e alla banca per chiedere un prestito (anche se ufficialmente non è mai stato dichiarato).

Insomma, stando così i conti, non potrebbe permettersi di fare il premier.

NEWS DAL MONDO

Webradio