Dal Mondo

Bloccato in ventilatore gigante per 2 giorni

Bloccato in ventilatore gigante per 2 giorni

Bizzarra vicenda, quella accaduta in California, in un vigneto della contea di Sonoma, a Santa Rosa, dove un uomo di 38 anni è stato ritrovato l’8 giugno da un vice sceriffo che rispondeva a una chiamata che segnalava un veicolo sospetto parcheggiato da giorni nella zona.

La macchina si è rivelata appartenere proprio all’uomo, che ha affermato di essere rimasto prigioniero per ben due giorni all’interno del grande ventilatore da vigneto; amante della fotografia e in particolare dei motori delle vecchie attrezzature agricole, così avrebbe dichiarato, l’incauto personaggio si sarebbe calato all’interno del macchinario senza più riuscire a liberarsi.

Analisi approfondite hanno poi fatto emergere che non solo il ventilatore non era affatto antico, ma che addosso all’uomo c’era più metanfetamina che passione fotografica; il perché abbia deciso di arrampicarsi sulla struttura per poi scivolarci dentro è un mistero.

Ferito e bisognoso di cure mediche, ma giudicato guaribile in pochi giorni, l’uomo sarà accusato di violazione di domicilio e possesso di droga, oltre che di diverse violazioni di libertà vigilata.

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio