Dal Mondo

Botox al pene per ingrandirlo

Botox al pene per ingrandirlo

L’ultima follia per chi cerca una virilità imponente arriva dal sito messicano Televisa e consiste nel farsi iniettare il Botox nel membro per aumentarne le dimensioni.

Ma sapete esattamente cos’è il Botox?

Parliamo di una tossina botulinica, ovvero di una proteina neurotossica prodotta dal batterio Clostridium botulinum ed è la più tossica finora conosciuta; utilizzata per fini estetici per trattare e ridurre le rughe d’espressione, agisce limitando e riducendo la contrazione dei muscoli.

La zona in cui viene iniettata appare così distesa, liscia e immobile, e l’effetto dura circa 5-6 mesi.

Qualcuno deve aver scoperto che, iniettando il Botox nel pene in erezione, questo aumenta di dimensioni, talvolta in maniera macroscopica.

Un uomo che lo ha provato in Australia, avrebbe ammesso che dopo l’intervento il suo pene è diventato talmente grande da aver avuto difficoltà a trovare un preservativo della sua nuova taglia e di aver provato un dolore tutto sommato accettabile (in una scala da 1 a 10, 4).

Lo provereste?

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio