Dal Mondo

Quando la cacca è protagonista

Sconosciuti che defecano in casa d'altri e altre mirabolanti storie

Quando la cacca è protagonista

Chissà perché la cacca è sempre più protagonista di storie strane e bizzarre…

Come quella di Kirsty MacDonald, una donna che si era appisolata sul divano di casa propria e che viene risvegliata dall’improbabile rumore dello sciacquone del bagno al piano superiore.

Un evento piuttosto inusuale, visto che la donna vive sola, e spiegabile dalla presenza di un estraneo che, in piena notte, non solo entra in casa di Kirsty, ma pensa bene di andare in bagno per defecare.

Fortunatamente l’uomo ha tirato l’acqua, ma, stando alla padrona di casa, ha lasciato un odore in bagno difficilmente dimenticabile.

È andata peggio ai proprietari di uno storico pub della città di New York, che si sono visti costretti a chiudere il locale dopo che un’enorme cacca umana aveva intasato i bagni (e tutti si sono chiesti probabilmente da chi fosse uscita una tale abbondanza).

Infine l’edificio inaugurato a Edimburgo, in Scozia, a forma di spirale arrotolata e color bronzo, facente parte della catena di lusso W, di proprietà del Marriott International, ha suscitato non pochi commenti tutt’altro che lusinghieri.

Progettato pensando a un fascio di nastri arrotolati che potesse dare l’idea di un edificio fluido e audace, la popolazione ha visto nella nuova costruzione una enorme… cacca.

Sono state 1100 le firme raccolte in poche ore a favore di una petizione per inserire degli occhi simili a quelli dell’emoji della cacca, direttamente sull’edificio.

Insomma, paese che vai, merda che trovi.

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio