Dal Mondo

Lufthansa, addio al saluto Signori e Signore

Secondo i nuovi canoni non è gender neutrale

Lufthansa, addio al saluto Signori e Signore

Dopo gli spinotti o jack chiamati da sempre maschi e femmine e ora considerati offensivi, arrivano altri casi analoghi: la celebre compagnia aerea Lufthansa ha bandito il classico saluto Signori e Signore (Sehr Geehrte Damen und Herren) rivolto ai propri passeggeri, perché ritenuto assolutamente non gender neutral.

L’accoglienza rimarrà, ci mancherebbe, ma quale sarà la formula studiata per essere inclusiva ancora non è chiaro, probabilmente ci si limiterà a un banalissimo (e freddino) buongiorno e buonasera.

I lunghi tentacoli del politicamente corretto stanno percorrendo tante strade ed è inutile dire che anche la formula Ladies and Gentlemen cadrà in disuso molto presto.

In Italia si discute l’ipotesi di usare l’asterisco al posto della vocale finale che determina il genere maschile o femminile, ma rimane l’amletico dubbio del parlato.

Un’altra ipotesi che va per la maggiore nella lingua scritta, è quella di utilizzare la schwa, una e rovesciata che esiste in fonetica ed è utilizzata per definire la pronuncia di alcune vocali in diverse lingue.

Tutte queste attenzioni sono ovviamente per chi non si riconosce nel genere femminile o maschile e non hanno alcuna pretesa di abolire i generi riconosciuti.

Insomma, la rivoluzione ortografica è iniziata, che ci piaccia o no.

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio