Dal Mondo

Peni più piccoli post Covid?

Peni più piccoli post Covid?

Tra i sintomi della sindrome del long Covid, ovvero tutti quei disturbi più o meno pesanti che rimangono addosso a coloro che hanno contratto il Corona virus, ci sarebbe un inconveniente piuttosto bizzarro, ovvero la riduzione del membro maschile.

Stando a un recente studio, il pene che rimpicciolisce dopo il virus, non è una leggenda metropolitana, ma uno degli effetti (ancora misteriosi) dell’infezione, al pari di perdita di gusto e olfatto.

Le notizie apparse tempo fa avevano già messo in allerta su probabili effetti sulla libido, con perdita di desiderio e la comparsa della disfunzione endoteliale in organi come polmoni, reni e il pene, ma il rimpicciolimento, insieme a patologie legate ai testicoli, sembra davvero una maledizione.

Tutti a misurarsi i gioielli, quindi, con la speranza che questo virus, che ormai tutti confermano essere uscito da un laboratorio cinese, oltre alla paternità, non sia cinese anche negli attributi: sulle dimensioni (ridotte) dei membri dei maschietti cinesi si è scritto e detto di tutto!

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio