Dal Mondo

Arrestato con più di 700 paia di mutande rubate

Arrestato con 700 paia di mutande rubate

Una ossessione che alla fine è costata cara al signor Tetsuo Urata, 56 anni di Oita, nel sud del Giappone.

Sorpreso a rubare 6 paia di mutandine appartenenti a una studentessa di 21 anni, in una lavanderia a gettoni della cittadina, il signor Tetsua è stato accompagnato al comando della locale polizia, mentre alcuni agenti hanno perquisito la sua abitazione trovando altri 730 indumenti (pare sempre sporchi).

Cosa ci facesse con quel numero sconsiderato di biancheria intima femminile, non è ancora stato scoperto, ma il suo caso non è poi così isolato come si potrebbe pensare.

Giusto nel 2012 la polizia thailandese ha arrestato un uomo che era stato trovato in possesso di oltre 10mila paia di mutandine da donna; il 48enne, fermato alla guida della sua auto, non ha saputo spiegare perché trasportasse più di 1000 paia di mutande, ma soprattutto perché stesse guidando annusandole!

Al momento della perquisizione nel suo appartamento e al ritrovamento delle altre diecimila paia, pare che abbia fatto letteralmente scena muta.

Entrambi in ogni caso hanno dovuto restituire tutto il malloppo e sono stati accusati di furto.

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio