Dal Mondo

74enne ricatta l'amante 80enne

74enne ricatta l'amante 80enne

Quando si dice che la passione non muore mai…

Lei, arzilla e intraprendente 74enne con un marito, ha una relazione con un uomo più anziano, un 80enne anch’egli sposato.

Le cose sembrano funzionare alla grande quando lei inizia a raccontare all’amante di essere spiata e pedinata da uomini senza scrupoli, stranieri dell’est che avrebbero addirittura foto e video degli incontri intimi della coppietta.

Ovviamente questi malfattori avrebbero chiesto alla donna del denaro per evitare di inviare del materiale così scottante alla moglie di lui.

L’ottantenne, convinto e spaventato, ha iniziato così a lasciare dei pacchi di soldi nel vano motore della sua auto parcheggiata in strada, seguendo le istruzioni della sua amante e non capendo che a intascarsi il denaro fosse proprio lei.

Periodicamente ha iniziato a trovare sul parabrezza dei bigliettini scritti a macchina con via via le varie richieste di denaro, fino a che, stanco di pagare, ha svuotato il sacco alle forze dell’ordine.

I Carabinieri di Acqui terme, in provincia di Alessandria, dove sono avvenuti i fatti, hanno così bloccato la donna durante la presunta consegna di 520 euro, cogliendola sul fatto.

L’arzilla 74enne, che ha negato anche di fronte all’evidenza di essersi appropriata di un totale di 13mila euro con l’inganno, è stata quindi arrestata.

Il Tribunale di Alessandria, vista l’età, ha convalidato l’arresto e poi disposto la scarcerazione in attesa di regolare processo.

NEWS DAL MONDO

Webradio