Dal Mondo

Tyson sballa con il veleno di rospo

Tyson sballa con il veleno di rospo

Cosa può fare ancora Mike Tyson per stupire?

L’ultima sua follia, dopo la tigre del Bengala da cui si era dovuto separare dopo che il felino aveva staccato il braccio a una donna (risarcita poi con 250mila euro), è lo sballo con il veleno di rospo del deserto del Sonora.

Per sballare, almeno secondo quanto affermato dall’ex pugile durante una conferenza a Miami, ma anche per ripigliarsi dopo le droghe pesante come la cocaina che lo avevano ridotto a un relitto, per aumentare l’autostima e perdere 45 kg di troppo, Iron Mike avrebbe ingerito per ben 53 volte il veleno del Sonoran Desert Toad, un anfibio della famiglia dei Bufonidi, che per 7 anni vive sotto terra, e che secerne una sostanza dalle speciali ghiandole posizionate sul collo e sugli arti, in grado di provocare effetti psichedelici.

Ora, ha precisato Tyson, grazie a importanti cambiamenti nella sua vita, raggiunti anche attraverso le esperienze psicosensoriali ottenute con il veleno, riesce a guardare il mondo con occhi diversi e vedere solo amore.

NEWS DAL MONDO

Webradio