Dal Mondo

Aerei di linea volano vuoti

Aerei di linea volano vuoti

Li hanno già soprannominati voli fantasma, e sono tutti quegli aerei di linea che nelle ultime settimane hanno continuato a volare anche se vuoti o con pochissimi passeggeri a bordo.

L’impennata di casi di Covid registrata a livello mondiale, ha visto una diminuzione delle prenotazioni dei voli aerei e secondo la regola in vigore ad esempio nei Paesi dell’Unione Europea, le compagnie devono far decollare un certo numero di aerei per occupare e garantirsi determinati slot negli aeroporti.

Insomma, se non voli, perdi il posto.

Una compagnia aerea per poter operare in quasi tutti gli scali, doveva garantire l’80% di decolli e atterraggi, percentuale che ora è stata diminuita del 50% tenendo in considerazione l’emergenza globale ed evitare di inquinare inutilmente.

Se la regola non viene rispettata, gli spazi vengono riassegnati ad altre compagnie, ma evidentemente anche la nuova percentuale è troppo elevata: sono quindi molti gli aerei che si muovono per nulla.

Il premier belga ha già chiesto l’intervento della UE per modificare una disposizione che, oltre a rovinare economicamente molte compagnie aeree, danneggia anche l’ambiente.

NEWS DAL MONDO

Se mi paghi, ti contagio

Dal Mondo

Se mi paghi, ti contagio

Non c’è limite alla follia. Le ultime news arrivano sull’argomento del secolo, il Covid, e avvisano ...

Webradio