Dal Mondo

Pene impiantato sul braccio dopo infezione

Pene impiantato sul braccio dopo infezione

Vive per 6 anni con un imbarazzante pene (il suo) impiantato sull’avambraccio.

A seguito di una terribile infezione nel sangue contratta nel 2010, Malcolm McDonald ha perso il suo organo sessuale e i medici hanno dovuto ricostruirgliene uno di 6 pollici che avrebbero dovuto impiantargli nel 2015.

A causa di mancanza di ossigeno sufficiente nel sangue, i chirurghi hanno deciso di innestare il nuovo pene nell’avambraccio, dove è rimasto fino a poco tempo fa.

Dopo diversi ritardi ospedalieri dovuti anche alla pandemia, l’operazione, dal costo di 50mila sterline e finanziata dalla Sanità Pubblica Britannica, è stata portata a termine recentemente.

Su Malcolm McDonald è stato girato un documentario e trasmesso un servizio con tanto di reportage fotografico dal Mirror.

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio