Dal Mondo

Turista inciampa e lacera tela del 1600

Turista inciampa e lacera tela del 1600

Prima della mostra alla Galleria Borghese a Roma, lo stendardo commissionato nel 1610 a Guido Reni dalla Confraternita delle Sacre Stimmate di San Francesco di Campagnano Romano, non era visibile al pubblico e, visto quello che è accaduto nei giorni scorsi, lo sarà ancora per diverso tempo.

L’opera "San Francesco riceve le stigmate" è rimasta sempre di proprietà privata e poi è pervenuta nelle collezioni capitoline nel 1960, dove è stata sottoposta ad attento restauro.

Fino a che una turista, sentendosi male durante la visita alla Galleria, è rovinosamente caduta sulla tela, lacerandola superficialmente.

Le cause e la dinamica sono ancora da chiarire e, come sottolineato dai funzionari di Roma Capitale, la fenditura non ha determinato esiti irreparabili sulla superficie pittorica, ma si è deciso ugualmente di sottoporre lo stendardo a un intervento per stabilizzare la situazione.

Di comune accordo con la direzione della Galleria, il dipinto rimarrà in mostra (transennato) fino al 22 maggio, per poi tornare tra le sapienti mani dei restauratori.

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio