Dal Mondo

Beve la propria urina per mantenersi giovane

Beve la propria urina per mantenersi giovane

Non è la prima volta che sentiamo una baggianata del genere, eppure quando leggiamo che qualcuno è fermamente convinto che bere la propria urina sia un toccasana, non possiamo fare a meno di sorridere.

Harry Matadeen, 34 anni, beve la propria urina dal 2016 e sostiene che da quell'anno non solo è guarito da problemi di salute mentale (va beh… ) ma che il suo stato di salute generale è migliorato significativamente.

Oggi è un fervente sostenitore dell’abitudine di bere la propria urina, tanto da affermare che questa pratica potrebbe essere la chiave dell’eterna giovinezza.

“Da quando bevo la mia urina - avrebbe scritto - ho svegliato il mio cervello, rimosso la mia depressione e dimostro 10 anni di meno”.

De gustibus...

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio