Dal Mondo

Strafatto di marijuana, si trancia il pene

Strafatto di marijuana, si trancia il pene

Troppa marijuana per MD Sahajul Ali, un residente nel villaggio di Dekar, nel distretto di Sonitpur, nella regione indiana di Assam, che, in piena psicosi da cannabis, si è amputato nientemeno che il membro.

Pare che in passato l’uomo, sempre abusando di sostanze stupefacenti, abbia commesso altri atti bizzarri, come dormire con un leone nel 2003, ma questa volta le conseguenze sono state più disastrose.

A suo dire il suo gesto è stato compiuto per un "bene superiore" e che, dal momento che per la sua religione fumare erba è peccato, tagliarsi il membro è stato un modo per pentirsi delle sue azioni.

Secondo la stampa locale Ali non si limita alla marijuana, ma spesso e volentieri fa uso di droghe pesanti.

Contento lui…

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio