Dal Mondo

Calciobalilla, serve autorizzazione

Calciobalilla, serve autorizzazione

Qualcuno lo conosce come biliardino, qualcun altro come calciobalilla, e in molti lo amano per aver rallegrato tanti momenti con gli amici.

Con il decreto del direttore dell’agenzia Dogane e Monopoli del primo giugno 2021, in vigore dal primo giugno 2022, il protagonista di tante sfide all’ultimo respiro potrebbe sparire per sempre: i calciobalilla non potranno essere installati se non certificati dall’agenzia delle entrate, e coloro che faranno giocare su dispositivi non autorizzati potranno ricevere una multa da 4mila euro.

Non è uno scherzo e in un lido di Santa Margherita di Savoia in Puglia è già scattata la prima sanzione.

Nel testo del decreto si legge che gli apparecchi che non erogano vincite in denaro o tagliandi, possono essere installati solo dietro nulla osta di messa in esercizio.

Oltre al calciobalilla, anche biliardi, ping pong e flipper devono possedere una adeguata autorizzazione.

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio