Dal Mondo

Chitarra con le ossa dello zio

Chitarra con le ossa dello zio

Non siamo in un romanzo di Stephen King, anche se potrebbe sembrare.

Prince Midnight, nome d'arte di un musicista della Florida nonché fanatico dell’heavy metal, ha pensato di utilizzare le ossa dello zio defunto per realizzare la sua chitarra elettrica.

Lo zio, morto in Grecia negli anni 90, aveva lasciato le sue spoglie alla scienza, ma dopo 20 anni i suoi resti sarebbero finiti in un cimitero; poiché la religione ortodossa non ammette la cremazione e il costo dell’affitto del loculo risultava eccessivo, Prince Midnight e la sua famiglia hanno deciso di farsi spedire le ossa del loro caro.

Dopo aver riflettuto come rendere onore al defunto, il musicista ha avuto l’idea di costruire la Filip Skelecaster, utilizzando la cassa toracica e alcune ossa, in perfetto stile Dal Tramonto all’Alba.

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio