Dal Mondo

Allarme restringimento peni!

Allarme restringimento peni!

Gli scienziati avvertono che i peni degli uomini si stanno gradualmente rimpicciolendo e restringendo, con un ipotetico importante effetto sulla sopravvivenza dell’umanità.

La ricerca condotta dalla dottoressa Shanna Swan, una delle principali epidemiologhe della riproduzione al mondo, ha evidenziato che gli uomini della nostra epoca soffrono dei tassi più elevati di disfunzione erettile e che i bambini nascono con peni infinitamente più piccoli rispetto alle altre generazioni.

La scienziata sottolinea nel suo libro Count Down che le microplastiche e le sostanze inquinanti sarebbero le maggiori responsabili di sviluppi scorretti dei bambini e di una generale femminizzazione della società.

Ma non solo le dimensioni lasciano a desiderare: il numero di spermatozoi è diminuito di oltre il 50% nei paesi occidentali negli ultimi 50 anni.

Siamo di fronte a una crisi esistenziale globale, avrebbe poi affermato la Swan, dove il numero crescente di sostanze tossiche presenti negli alimenti dei supermercati influirebbero sul modo in cui il nostro corpo produce ormoni.

Al momento attuale i dotati sono gli uomini dell’Ecuador, mentre cono i cambogiani ad avercelo più piccolo in assoluto.

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio