pelozoo

Quando ci sono perdite di gas…

Quando ci sono perdite di gas…

… e vengono direttamente dal vostro cane: che fare? È normale?

I cani, come gli umani, soffrono di vari disturbi, tra i quali anche quelli gastrointestinali: parliamo di stitichezza o di diarrea, ma anche di flatulenza.

Qualcuno potrebbe ridere: del resto un cane che fa le puzzette potrebbe risultare comico.

In effetti se la cosa si limita a sporadici episodi, niente di cui preoccuparsi, ma se la puzzetta è all’ordine del giorno è bene indagare (anche perché il peloso potrebbe avere mal di pancia).

Ancor prima di portare la bestiola dal veterinario dovremmo raccogliere una serie di informazioni che potrebbero essere utili a chi effettuerà una prima visita: il petomane in questione è per caso un cucciolo? Quando mangia, è eccessivamente vorace? Prima o dopo i pasti, pratica attività fisica intensa? Avete cambiato la sua dieta o esagerate con i fuori pasto?

I cuccioli spesso hanno qualche problemino a livello di intestino, soprattutto quando il loro sistema immunitario non è ancora completamente formato, ma anche, e qui si uniscono i cani molto voraci, perché tendono a mangiare velocemente, inghiottendo un sacco di aria.

Una soluzione per tutte è quella di utilizzare quelle ciotole che, per loro conformazione, rallentano l’abbuffata, favorendo la digestione ed eliminando buona parte del problema flatulenza.

La dieta è un altro fattore che gioca un ruolo importante nei problemi intestinali: se avete cambiato crocchette improvvisamente, se utilizzate cibo ad alto contenuto di carboidrati o di farine di cereali, se il peloso ha una qualche allergia o se semplicemente state somministrando cibo di scarsa qualità o fuori pasto provenienti dalla cucina, ecco apparire disturbi come flatulenza, indigestione, problemi al pelo e alla pelle.

Attenzione anche all’attività fisica, che dovrebbe sempre essere lontana almeno un’ora dai pasti, per evitare che il cane, troppo eccitato, si abbuffi velocemente o, peggio, che si verifichi la temibile torsione dello stomaco.

Per ognuno di questi fattori esiste ovviamente la soluzione, così come esistono cure a base di probiotici per riequilibrare la flora intestinale e rafforzare il sistema immunitario.

Tra i rimedi naturali (e per coadiuvare una pronta guarigione con la terapia del veterinario), la camomilla è eccellente per alleviare il nervosismo e per aiutare la digestione, prevenendo la formazione di aria, mentre la curcuma, oltre a prevenire i gas, facilita un corretto transito intestinale.

Insomma, una puzzetta ogni tanto è divertente, ma prestate attenzione affinché non diventi un disturbo quotidiano.

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio