Pelozoo

Arriva il guinzaglio a ombrello

... solo per cani che davvero disdegnano la pioggia

Arriva il guinzaglio a ombrello

Piove e parte il dramma: il cane deve fare pipì e cacca ma di uscire non ne vuol sentir parlare.

Se siete tra coloro che non hanno quel tipo di cane che si rotolerebbe nel fango per poi scrollarsi di dosso l’acqua e ricominciare da capo, allora l’invenzione del guinzaglio a ombrello fa per voi.

Il Pet Umbrella, come sostiene la sua pubblicità, protegge il peloso da acqua, vento, neve e sabbia ed è specificatamente pensato per cagnolini di piccola taglia: del resto immaginare sotto all’ombrello un San Bernardo o un Maremmano non è così immediato, anzi!

L’ombrello è oltretutto trasparente, per vedere effettivamente cosa combina il peloso mentre siamo a spasso: se ha fatto la cacca, se sta annusando o se sta facendo l’ennesima pipì.

Che sia effettivamente una soluzione pratica, è da dimostrare: come potrebbe reagire il cane la prima volta che gli apriamo un ombrello sulla testa? E come può essere agevole passeggiare con l’ingombro di quella campana trasparente?

Insomma, l’idea è carina, bisogna vederla nella pratica, ma sicuramente per 17 dollari si può anche provare, soprattutto se il peloso ci fa dannare ogni volta che piove.

È il vostro caso? Come avete risolto?

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio