PeloZoo

Muore l'elefantino di Sumatra

Muore l'elefantino di Sumatra

L'elefantino dell'isola di Sumatra purtroppo non ce l’ha fatta.

Il cucciolo, abbandonato dalla sua famiglia dopo essere rimasto incastrato dentro a una trappola lasciata nella foresta indiana dai bracconieri, aveva subito l’amputazione della proboscide da parte degli operatori che lo avevano accolto.

Gli abitanti della città di Aceh Jaya lo avevano infatti liberato e, viste le gravi condizioni, si erano prodigati per trasportarlo presso un centro di recupero, dove il cucciolo è rimasto anche dopo l’operazione per poter essere curato.

La grave infezione procurata dalle ferite è stata per lui fatale e così, nonostante gli sforzi di tutto il personale veterinario, l’elefantino è morto.

Il problema del traffico illegale di zanne è ancora drammaticamente attuale e continua ad alimentare il mercato clandestino, causando dolore e sofferenza; sono molti gli elefanti uccisi ma altrettanti sono quelli che rimangono incastrati nelle trappole dei bracconieri e destinati a una fine atroce.

La Aceh Natural Resources Conservation Agency stima che solo a Sumatra siano rimasti poco meno di 500 esemplari di elefanti.

NEWS DAL MONDO

Webradio