Pelozoo

Cani depressi e come aiutarli

Cani depressi e come aiutarli

Quando l’umano è depresso ha molti modi per dimostrarlo: potrebbe smettere di mangiare o mangiare di più, potrebbe piangere facilmente e inaspettatamente, oppure potrebbe semplicemente evitare la vita sociale e non recarsi più sul posto di lavoro.

O, molto banalmente, potrebbe dire che non si sente affatto bene, opzione, quest’ultima, che purtroppo i cani non posseggono.

Sì, perché il cane, al pari degli umani, può sentirsi molto triste e piuttosto depresso per svariati motivi.

Se è facile riconoscere la depressione canina in un soggetto che improvvisamente anziché trotterellare in giardino, mordersi la coda e fissarvi per andare a passeggiare, dorme tutto il giorno, perde interesse per il cibo e di conseguenza peso, esistono altri comportamenti più sottili e difficili da individuare subito.

Ad esempio un cane che inizia a mangiare di più e diventa più vorace, non dà certo l’impressione di essere rattristato: eppure, come accade per l’uomo, è probabile che stia utilizzando il cibo come una specie di conforto.

Il cane invece che dorme molto, non sempre è segnale di depressione: il peloso dorme in nostra assenza semplicemente perché si annoia, ma se continua a dormire anche dopo il nostro rientro a casa, reagendo a malapena alla nostra presenza, allora questo è un segnale che qualcosa non va per il verso giusto.

Soprattutto nei cuccioli una esagerata e improvvisa iperattività e una certa difficoltà a prendere sonno non sono sintomi da ignorare, poiché potrebbero essere legati all’insorgere di una depressione o il risultato di un malessere.

A livello comportamentale è bene segnalare che il cane che soffre interiormente si lecca spesso una zampa, sempre quella e in modo ossessivo, alcuni addirittura arrivano a masticarla per calmarsi, ma vi sono casi in cui il povero peloso tende a nascondersi per essere lasciato in pace.

La regola di base che vale sempre è di non dare per scontato che, all’insorgere di un cambiamento del comportamento o di strani atteggiamenti, siamo di fronte per forza a una depressione, ma è bene tenere sotto osservazione il nostro amico e cercare di capire cosa non va, pensando soprattutto se nell’ultimo periodo si è verificato un evento per lui traumatico.

Perché il cane si deprime? Spesso per dispiacere, quando perde un membro della famiglia, peloso o umano che sia, ma anche per noia, quando viene trattato da peluche da divano o da nano da giardino.

Alcuni dolori fisici possono essere causa di una profonda depressione, ma nel dubbio una visita dal veterinario per scongiurare un problema interno fa sempre bene, anche perché se ha per esempio mal di pancia o mal di denti, mica ce lo viene a dire: lui soffre in silenzio, sperando che prima o poi qualcuno si accorga di quanto sta male.

Imparate a riconoscere la mimica del vostro peloso del cuore: quando sorride ve ne accorgete subito!

NEWS DAL MONDO

Webradio