Dal mondo

Sondaggio rivela: migliaia di persone hanno smesso di fumare durante la pandemia

Sondaggio rivela: migliaia di persone hanno smesso di fumare durante la pandemia

Un sondaggio condotto nel Regno Unito ha rivelato che più di un milione di fumatori hanno abbandonato il vizio del fumo durante l'epidemia di Covid-19 e ha smesso di fumare.

Il sondaggio, condotto da Action on Smoking and Health (ASH), ha scoperto che il 7,6 percendo delle 10.000 persone intervistate aveva smesso di fumare tra i mesi di aprile e giugno.

Il 40% degli intervistati inoltre ha dichiarato di aver smesso di fumare a causa della pandemia poiché si ritiene che i fumatori siano maggiormente a rischio di avere sintomi gravi.

Il sondaggio ha anche scoperto che i più giovani hanno iniziato a smettere di fumare e questa è certamente una buona notizia.

Il 17 percento delle persone di età compresa tra i 17 e i 29 anni ha smesso di fumare durante la pandemia in corso.

Questa notizia arriva mentre ASH ha lanciato una nuova campagna per convincere la gente ad abbandonare le sigarette, dato che solo nel Regno Unito ospita ancora sette milioni di fumatori.

Chissà se anche in Italia in molti hanno iniziato a smettere di fumare per paura di essere più a rischio di prendere il virus. Fateci sapere la vostra a riguardo tra i commenti sotto l'articolo come sempre.

NEWS DAL MONDO

Webradio