Dal mondo

Una petizione è arrivata a migliaia di firme per rimuovere “Split” da Netflix

Una petizione è arrivata a migliaia di firme per rimuovere “Split” da Netflix

Come spesso accade, alcune petizioni online prendono di mira contenuti cinematografici con l'intento di essere rimossi dalla piattaforma streaming dove è possibile fruirne a causa di alcune polemiche sulle tematiche prese. Questa volta sembra essere arrivato il turno di uno dei film più di successo degli ultimi anni di M. Night Shyamalan.

Il papà de “Il Sesto Senso” sta ricevendo diverse critiche a quattro anni dall'uscita del film “Split” a causa del grave caso di Disturbo Dissociativo dell'identità che il protagonista impersonato da James McAvoy soffre.

La gente ha quindi deciso dopo così tanto tempo dall'uscita che questi contenuti non vadano più bene e chiedono a gran voce la rimozione dal servizio di streaming Netflix.

Non importa il fatto che Split sia chiaramente un'opera di finzione ambientata in una realtà intensificata in cui le persone hanno dei superpoteri, ciò non ha impedito le polemiche e le indignazioni e ora è stata lanciata una petizione da migliaia e migliaia di sostenitori nel tentativo di far rimuovere il film da Netflix.

Nella petizione si può leggere:

“Questa petizione è rivolta a Netflix, Inc. che attualmente sta trasmettendo Split sulla piattaforma di streaming in paesi selezionati, dando immediatamente accesso allo stigma fortemente disumanizzante che questo film crea. La petizione non proviene da una persona o da un singolo collettivo di persone, ma dalla comunità del disturbo dissociativo dell'identità (DDI) in generale e da chiunque si consideri un sostenitore di coloro che soffrono di malattie mentali.

La comunità del disturbo dissociativo dell'identità e i suoi alleati chiedono quindi a Netflix, Inc. di rimuovere il titolo dal suo servizio o di aggiungere una dichiarazione di non responsabilità che il film non è rappresentativo del DDI nel suo insieme."

Non sappiamo come potrebbe svolgersi in futuro questa situazione, ma lasciamo a voi la parola. Cosa ne pensate? Credete sia giusto rimuoverlo? Fatecelo sapere tra i commenti come sempre.

NEWS DAL MONDO

Webradio