Dal Mondo

La Chiesa dice no alle benedizioni delle unioni omosessuali

La dura replica di Elton John

La Chiesa dice no alle benedizioni delle unioni omosessuali

La notizia ha fatto discutere non appena è stata diffusa: la Chiesa Cattolica ha fatto sapere che non intende in alcun modo dare alcuna forma di benedizione alle unioni di persone dello stesso sesso, anche se già unite in forma civile.

La Congregazione per la Dottrina della Fede, un organo interno della Chiesa che dirime tutte le questioni sulla dottrina cattolica, si è espressa una volta per tutte dopo che in numerose occasioni Papa Francesco aveva commentato favorevolmente le unioni civili per i fedeli omosessuali, andando ancora una volta in controtendenza alla posizione ufficiale della Chiesa.

A intervenire in maniera piuttosto decisa sulla notizia è stato Elton John, che sia su Instagram che su Twitter avrebbe attaccato la Chiesa: come può il Vaticano rifiutarsi di benedire i matrimoni gay che sono peccato, e intanto trarre profitto investendo milioni di dollari in Rocketman, film che celebra la felicità trovata grazie al mio matrimonio con David?

E il ragionamento non fa una grinza, visto che secondo quanto riportato nel 2019 dal Daily Beast, il Vaticano era diventato socio di Lapo Elkann con un fondo basato a Malta, il quale, tra le varie cose, aveva investito un budget di 4 milioni di dollari in progetti cinematografici come quello di Elton John, 74 anni, unito in matrimonio col regista e produttore David Furnish dal 2014.

NEWS DAL MONDO

Webradio