Dal Mondo

Feti vivi per i vaccini Covid: omelia shock a Cesena

Feti vivi per i vaccini Covid: omelia shock a Cesena

Omelia shock domenica scorsa nella chiesa di San Rocco a Cesena, quando il parroco don Paolo Pasolini ha riproposto, evidentemente a sua insaputa, una fake news che era già circolata tempi addietro e quindi già smentita dai siti di debunking.

Ma don Pasolini, con grande convinzione, ha raccontato ai suoi fedeli come fosse verità, e perfino con evidente indignazione, che i vaccini anti Covid verrebbero realizzati con cellule provenienti da feti abortiti.

Ma non solo: esisterebbero aziende statali o private che farebbero ingravidare a pagamento donne, per poi farle abortire al quarto o quinto mese di gravidanza, con lo scopo di prelevarne il feto per usarne gli organi per la sperimentazione e la ricerca contro il virus.

Il video dell’omelia shock del parroco di Cesena ha presto fatto il giro di tutte le testate giornalistiche e dei social, diventando virale.

La diocesi di Cesena è intervenuta pacatamente precisando che il contenuto dell’omelia domenicale è frutto di opinioni personali espresse nel contesto più ampio di riflessioni sulla morte e sulla paura di morire.

A intervenire sull’episodio anche il sindaco di Cesena Enzo Lattuca, che ha voluto sottolineare l’infondatezza scientifica delle affermazioni del parroco.

NEWS DAL MONDO

Webradio