Dal Mondo

Si sveglia e parla con accento irlandese

Donna australiana cambia accento dopo un intervento alle tonsille

Si sveglia e parla con accento irlandese

An Gie Mcyen è una donna australiana che, dopo aver subito un intervento di tonsillectomia, si è risvegliata dall'anestesia  scoprendo di aver perso non solo le tonsille, ma anche… il suo accento australiano.

La Sindrome da Accento Straniero non è né una bufala e neppure uno scherzo, ma una rarissima disfunzione neurologica che si verifica quando il soggetto ha subìto un ictus o un forte trauma cranico.

In questo caso la donna, che ha semplicemente avuto un intervento per rimuovere le tonsille gravemente infiammate, al suo risveglio ha cominciato a parlare con un forte accento irlandese, pur non essendo mai stata in Irlanda.

Inizialmente molto spaventata, An Gie Mcyen ha chiesto aiuto a famigliari e amici, che non hanno fatto che confermare il bizzarro cambio di inflessione della donna, invitandola a consultare i medici.

L’equipe che si è occupata di lei in ospedale, dopo aver riscontrato che non stava fingendo, stanno valutando il quadro clinico con esperti neurologi per capire le cause ed eventualmente proporre una soluzione.

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio