Dal Mondo

Chiesto il trasferimento di Chico Forti

Chiesto il trasferimento di Chico Forti

Marta Cartabia, Ministro della Giustizia, ha inviato al dipartimento di Giustizia Americano, ovvero all’Attorney General Merrick B.Garland, una missiva avente per oggetto il caso del connazionale Enrico Forti, più noto come Chico Forti.

Condannato all’ergastolo per omicidio nel 2000 negli Stati Uniti, Chico Forti attualmente è recluso in un penitenziario della Florida.

La Cartabia aveva già promosso una richiesta di estradizione ai primi di marzo, ma in questi giorni ha espressamente chiesto l’interessamento a titolo personale dell’Attorney General, con la speranza che dopo 20 anni di carcere Forti possa essere trasferito al più presto in Italia, dove poter scontare la pena.

Chico Forti è stato accusato dell’omicidio di Dale Pike, trovato cadavere a Miami, sulla spiaggia di Sewer Beach, il 16 febbraio del 1998, benché si sia sempre dichiarato innocente e vittima di un errore della giustizia americana.

La procedura di trasferimento è in genere un’operazione complessa, che coinvolge diverse amministrazioni degli Stati Uniti, come lo Stato della Florida e il Dipartimento di Giustizia federale statunitense, oltre all’Ambasciata italiana a Washington e alla Farnesina.

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio