Dal Mondo

Non infilatevi le patatine congelate nel retto!

Allarme dei medici britannici riguardo una diffusa pratica contro le emorroidi

Non infilatevi le patatine congelate nel retto!

Il web produce mostri, come l'ultimo consiglio in materia di emorroidi, consistente nell'infilarsi una patatina surgelata nell’ano per un tempo minimo di 30 secondo per alleviare i disturbi.

Avete presente le patatine che trovate al supermercato nel reparto surgelati, pronte per essere fritte?

Ecco, quelle, secondo vox populi di internet, sarebbero ottimali per eliminare prurito e dolore che insorgono con le emorroidi.

In realtà, come spiega un medico britannico intervenuto sul Wales on line, questo metodo oltre a essere bizzarro può risultare inefficace e pericoloso, visto che non esiste alcuna prova scientifica che ne supporti l’effetto benefico.

Ovviamente il momentaneo sollievo che si ottiene nell’inserire il tubero congelato è imputabile alla sua temperatura, in grado di restringere i vasi sanguigni della mucosa del retto, apportando una sensazione piacevole, ma che sia un rimedio per le emorroidi non è proprio vero!

Semmai è vero che a mangiarne troppe (fritte), le emorroidi aumentano!

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio