Dal Mondo

Pubblicità inculcata nel sonno

Pubblicità inculcata nel sonno

La tecnica si chiama Targeted Dream Incubation ed è la nuova frontiera della pubblicità.

Basandosi sul condizionamento onirico del consumatore, attraverso suggestioni pensate per “penetrare” nel subconscio, le multinazionali americane stanno studiando a fondo questa particolare tecnica a fini, almeno per ora, commerciali.

Il primo esperimento è stato effettuato durante il Super Bowl, dove la Molson Coors, una società di bevande, ha cercato di inserire nelle menti dei sognatori delle immagini della propria birra insieme a visioni molto rilassanti.

Chi ha accettato di partecipare a questo test, ha ricevuto uno sconto sull’acquisto di una confezione da 12 birre Coors.

Non è mai stato comunicato l’esito di questo esperimento di manipolazione su larga scala, ma è certo che nei mesi antecedenti anche la Microsoft ha fatto qualcosa di simile per lanciare la nuova Xbox serie X, mentre nel 2018 Burger King ha presentato un nuovo panino durante Halloween, affermando che un laboratorio di medicina del sonno aveva certificato che avrebbe provocato incubi particolarmente vividi in chi se lo sarebbe mangiato.

In generale la scienza ha dimostrato, come apparso in uno studio pubblicato su Current Biology, che è possibile comunicare con le persone mentre sognano, spingendole addirittura a rispondere a domande o a effettuare calcoli matematici.

La fase ideale per riuscire nello scopo è quella dello stato ipnagogico, ovvero nel pre sonno, dove pare che ogni individuo sia più vulnerabile agli stimoli esterni.

Immediate le polemiche al riguardo e nello specifico quelle di 40 neuroscienziati e psicologi specializzati nello studio dei sogni che, in una lettera aperta, hanno messo in guardia sui rischi del cosiddetto marketing onirico.

Se infatti viene considerato lecito sfruttare natura e funzione dei sogni per affrontare, alleviare e, in alcuni casi, guarire la depressione o la sindrome da stress post traumatico, non appare molto etico spingere le persone ad acquisti non voluti mediante manipolazione psicologica.

NEWS DAL MONDO

Webradio