Dal mondo

Sparisce mezza tonnellata di marijuana e la polizia incolpa i topi!

Sparisce mezza tonnellata di marijuana e la polizia incolpa i topi!

Più di mezza tonnellata di marijuana sembrerebbe sia misteriosamente scomparsa da un magazzino della polizia Argentina, senza lasciare traccia: la polizia sospetta sia tutta colpa dei topi!

Questo, però, fino all'arrivo del nuovo commissario del dipartimento di polizia Emilio Portero che non ha creduto alle prime voci circolate sui topi e che le prove portino invece al suo predecessore, l'ex commissario della città Javier Specia.

Le indagini svolte dallo stesso Portero hanno portato alla scoperta di residui di marijuana negli uffici dell'ex commissario. Tre poliziotti in servizio nel commissariato sostenevano la teoria che la grande quantità di marijuana sia stata mangiata dai topi!

Teoria però che non ha convinto gli esperti di medicina legale. Gli agenti hanno indagato sulla scena ed hanno stabilito che la spiegazione sostenuta dalla polizia era talmente improbabile da non avere alcuna prova a sostegno.

Anche se fosse vero, hanno spiegato gli esperti dell'Università di Buenos Aires, se un grande gruppo di topi avesse mangiato davvero mezza tonnellata di marijuana, sarebbero stati trovati molti cadaveri nel magazzino dove veniva conservata.

Molto probabilmente, all'interno del dipartimento di polizia, diversi poliziotti corrotti hanno rubato la droga dai magazzini ed il cambio di leadership ha fatto si che la teoria dei topi mangiatori di marijuana venisse totalmente smentita.

Pare quindi che la teoria dei topi sia stata solo una copertura e che ora diversi poliziotti del dipartimento dovranno rispondere delle proprie azioni!

NEWS DAL MONDO

Webradio