Dal mondo

L'FBI si è presentata alla porta del creatore dell'evento all'Area 51!

L'FBI si è presentata alla porta del creatore dell'evento all'Area 51!

Quest'estate verrà sicuramente ricordata come l'estate dell'Area 51, l'evento realizzato da un ragazzo totalmente sconsiderato che ha invitato le persone a invadere la base militare segreta per scoprire quali misteri si celano all'interno.

Un evento nato per scherzo ma che in poco tempo è diventato un vero e proprio meme sul Web, provocando non pochi problemi all'ideatore.

Era questione di tempo infatti prima che l'FBI si presentasse alla porta del giovane dietro lo scherzo dell'anno.

Oltre due milioni di persone hanno infatti firmato per partecipare all'invasione dell'Area 51 e ora Matty Roberts, la mente dietro a questo evento, si è ritrovato letteralmente con i guai in casa.

Nei giorni a seguire dalla creazione del Evento su Facebook, la portavoce dell'Aeronautica degli Stati Uniti, Laura McAndrews ha dichiarato:

“L'Area 51 è un campo di addestramento aperto per l'Aeronautica Militare americana e scoraggeremo chiunque voglia tentare di invadere l'area in cui addestriamo le forze armate. La US Air Force è sempre pronta a proteggere l'America e i suoi beni”.

Poco dopo l'FBI si presentò alla porta del ragazzo. Robert ha detto di aver ricevuto una telefonata da sua madre che gli diceva che erano li e che naturalmente era spaventata.

Come riportato da ABC15, Roberts ha dichiarato:

“Arrivati a questo punto ero decisamente spaventato, ma gli agenti erano super fantastici, volevano solo essere sicuri che non fossi un vero terrorista o che fabbricassi bombe in salotto.”

Ora il ragazzo si sta coordinando con gli imprenditori locali per cercare di garantire che l'evento, ormai impossibile da fermare, sia il più sicuro possibile chiarendo che da tutto ciò non vuole realizzarne nessun profitto.

“Non voglio essere visto come un ragazzo che pensa solo ai soldi. Il denaro non mi interessa; Non ho mai pensato che tutto ciò potesse diventare così reale. Ora voglio renderlo quantomeno divertente e penso solo che se capitalizzassi l'evento, farei un sacco di soldi ma si rovinerebbe l'idea del concetto base.”

In questi giorni la zona circostante all'Area 51 è piena zeppa di prenotazioni alberghiere, quindi se state pensando di partecipare al festival, probabilmente dovreste armarvi di tenda e stazionare realizzando il più assurdo campeggio che poteste mai immaginare.

L'evento ormai è in dirittura d'arrivo, non è possibile interrompere l'arrivo dei turisti, la notizia si è ormai sparsa a macchia d'olio nel mondo e il “meme” dell'Area 51 ha ricevuto anche dei videogiochi creati per l'occasione. Come andrà a finire quindi il 20 settembre? Solo il tempo ci darà le risposte e voi, cosa ne pensate di tutto ciò? Fatecelo sapere come sempre attraverso i commenti!

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio