Dal mondo

Indiano sbalordisce tutti mostrando il passaporto e afferma di essere nato nel 1896

Indiano sbalordisce  tutti mostrando il passaporto e afferma di essere nato nel 1896

Un uomo anziano ha recentemente sbalordito un intero personale dell'aeroporto mostrando il suo passaporto che affermava essere nato l'8 agosto 1896, ciò lo renderebbe a tutti gli effetti l'uomo più vecchio al mondo.

Swami Sivananda, originario di Behala in India è stato allevato da bambino da un guru spirituale e grazie allo yoga, il cibo senza spezie e il celibato è riuscito ad arrivare fino a 123 anni.

Il presunto 123enne stava viaggiando su un volo da Calcutta a Londra, passando per Abu Dhabi e fu proprio all'aeroporto degli Emirati Arabi che il personale scoprì che il suo passaporto affermava fosse nato nel 1896.

Non si è totalmente sicuri che la data mostrata dal documento sia però vera. Gli unici documenti sulla nascita di Sivananda provengono del tempio e non sempre sono accurati come dovrebbero, inoltre l'anziano signore è stato abbandonato dalla sua famiglia dopo la morte dei suoi genitori.

Tuttavia, se il documento fosse corretto, renderebbe Sivananda ufficialmente la persona più anziana che abbia mai vissuto.

Ad oggi la persona più anziana di cui si hanno prove certe viveva in Francia, Jeanne Calment. Alla sua morte accaduta nel 1997 aveva 122 anni e 164 giorni.

Nonostante sia difficile però verificare la vera età di Sivananda, pare che sia comunque in procinto di ottenere lo stesso il suo Guinness dei Primati.

“La discipilina è la cosa più importante nella vita. Si può conquistare qualsiasi cosa con disciplina nelle abitudini alimentari, nell'esercizio e nei desideri sessuali.”

Quindi, fosse vero l'uomo avrebbe vissuto gli ultimi 123 anni mangiando cibo insipido e senza rapporti sessuali... secondo voi ne è valsa la pena? Ditecelo come sempre attraverso i commenti

NEWS DAL MONDO

Webradio