pelozoo

Il folle sterminio di Dubai

Il folle sterminio di Dubai

A Dubai, stando ai sospetti delle associazioni volontarie che si occupano dei gatti e dei cani randagi degli Emirati Arabi, pare stia accadendo l’irreparabile: in previsione del prossimo Expo, manifestazione a carattere mondiale che si terrà tra ottobre 2020 e marzo 2021, al fine di avere strade immacolate e perfette, si sta eseguendo una vera e propria caccia al randagio, che sta sfociando in una folle corsa alla cattura per eliminazione di qualsiasi quadrupede sia in circolazione, che abbia il collare oppure no.

Quello che i volontari stanno di fatto denunciando, è che molti proprietari di gatti e cani domestici hanno iniziato a lamentare la scomparsa degli stessi, mentre anonimi avrebbero riferito di essere a conoscenza di società private ingaggiate per prelevare i quadrupedi e portarli nel deserto, dove, abbandonati senza acqua né cibo, periscono tra atroci sofferenze.

E per coloro che invece non raggiungono il deserto, la fine non è meno dolorosa: vengono portati in veri e propri mattatoi per essere uccisi in batteria.

Questa che appare come una vera e propria violazione delle politiche internazionali sul benessere degli animali, sta assumendo contorni sempre più devastanti, andando a toccare ad esempio intere colonie di gatti chippati, vaccinati, accuditi e con collare che, in una sola notte, sono spariti in blocco.

Alcune delle associazioni più attive ha già lanciato delle petizioni al Ministero dei Cambiamenti Climatici e dell’Ambiente degli Emirati Arabi per richiedere che vengano implementate delle stazioni in cui i randagi possano rifugiarsi e mangiare, e nel contempo che vengano attivati dei servizi di sterilizzazione affinché il problema del randagio (che comunque è piuttosto grave a Dubai e ad Abu Dhabi) venga contenuto limitando la crescita della popolazione delle varie colonie.

Oltre ad augurarci che buona parte di queste notizie venga presto smentita, auspichiamo in ogni caso che un Paese così ricco e all’avanguardia come gli Emirati risolva in maniera altrettanto moderna il problema del randagismo, senza ricorrere a barbari sfollamenti nel deserto.

NEWS DAL MONDO

Webradio