pelozoo

Cose strane che si mangia il cane (e perché)

Cose strane che si mangia il cane (e perché)

Rotoli e rotoli di carta igienica, scatole di cartone, tovaglioli di carta, pezzi di stoffa e perfino i calcinacci: sono tutte cose alquanto bizzarre che il cane si può mangiare (senza stancarsi mai).

Ma cosa si nasconde dietro ad appetiti non propriamente usuali?

Parliamo della carta e di tutti i suoi derivati: ci sono cani che letteralmente sbavano quando arriva un pacco da Amazon, perché sanno che presto si avventeranno sulla scatola di imballaggio, distruggendola in mille frammenti che, attenzione, verranno regolarmente masticati e inghiottiti.

La stessa cosa vale per i tovaglioli di carta e la carta igienica, così come per la stoffa in generale, il cui sapore piace forse meno del cartone, ma non per questo vengono disdegnati.

Le spiegazioni sono molteplici e vanno da un disturbo di ansia da separazione, che affligge il peloso quando ce ne andiamo lasciandolo da solo, a un bisogno di attirare l’attenzione, quando si sente trascurato o semplicemente perché si annoia, fino a problemi gravi, come diabete, forme tumorali o carenze vitaminiche significative.

Infine, la spiegazione più comune e per fortuna più innocua: il cane mangia carta, cartone, stoffa e affini perché… gli piace!

Mordicchiare, ridurre in frantumi sempre più piccoli, e infine inghiottire rientrano tra le attività preferite di cuccioli e giovani cani.

Diverso è il caso in cui il peloso inizia a grattare letteralmente il muro di casa per mangiarne i calcinacci: qui non c’entra nulla il piacere, bensì subentrano cause legate allo stress, al nervoso, alla paura o alla carenza di attività fisica.

Qualora il vostro cane iniziasse a comportarsi così, analizzate bene la situazione per sedarla fin da subito. Portatelo a passeggio più spesso, mettetegli a disposizione una cesta di giochi invitanti e intervenite con il consiglio di un esperto per fargli passare eventuali paure (temporali, fuochi d’artificio, sirene di ambulanze, etc).

In generale ogni comportamento bizzarro e soprattutto improvviso del nostro quadrupede potrebbe essere legato a un disagio che è nostro dovere comprendere per eliminare: quindi occhi aperti!

NEWS DAL MONDO

Webradio