PeloZoo

Il cane prevede il cambiamento del tempo?

Il cane prevede il cambiamento del tempo?

Improvvisamente il cane si comporta in modo strano? È più nervoso, è irritabile, fa cose che non fa abitualmente, vi sta incollati e guaisce oppure passa minuti ad annusare l’aria come se stessero facendo un barbecue mondiale?

La risposta potrebbe essere questa: sta cambiando il tempo!

I cani sono molto sensibili, hanno un olfatto straordinario e avvertono i mutamenti nella pressione barometrica; quando la pressione nell’aria si abbassa, gli odori si “muovono” diversamente e il peloso se ne accorge subito.

L’arrivo della pioggia o di un temporale, oppure di un fronte di aria fredda o addirittura della primavera, produce una serie di reazioni chimiche che non passano inosservate per i nostri quadrupedi che, spesso e volentieri, cercano di comunicarceli come possono, con comportamenti inusuali.

Ma oltre a essere degli esperti in previsioni del tempo, i cani a volte possono essere anche meteoropatici, soprattutto quando dall’autunno si passa all’inverno, il sole è sempre più nascosto dalle nuvole, la luce diurna cala e le temperature si fanno sempre più fredde.

Si chiama disturbo affettivo stagionale e alcuni di noi umani lo conoscono bene: depressione, svogliatezza, tristezza e malinconia, stanchezza, talvolta inappetenza.

Cosa fare in questi casi? Avere tanta pazienza, attendere che si abituino al cambio di stagione e, se la situazione è veramente grave, chiedere aiuto al veterinario.

NEWS DAL MONDO

Webradio