PeloZoo

Abbandonano il cane perché ha il cancro

Ma lui viene adottato e guarisce

Abbandonano il cane perché ha il cancro

Storia a lieto fine per Henry, meticcio di 16 anni abbandonato al canile dopo una vita trascorsa in una casa, perché gli avevano diagnosticato un cancro.

A salvarlo dalla disperazione dell’abbandono e dalla grave depressione che lo stava schiacciando nel suo box, è stato il signor Zach Skow, che non ha resistito al suo sguardo e alla sua storia, e che se lo è portato a casa, sperando di regalargli una fine dignitosa, circondato dall’affetto e dal calore di una famiglia.

Henry è stato accudito e coccolato, ha iniziato a superare il trauma dell’abbandono e ad affidarsi di nuovo agli esseri umani, i suoi occhi hanno ripreso vitalità e l’umore è tornato alto.

Vedendo una reazione così positiva, Zach ha deciso di tentare l’impossibile e di farlo operare per asportargli il tumore, sfidando le opinioni di diversi veterinari.

Ma come spesso accade, l’amore in questi casi fa miracoli e non solo Henry ha superato l’intervento in maniera eccellente, ma è guarito e ha potuto trascorrere anni di felicità insieme alla sua nuova famiglia.

Nessun cane è mai troppo vecchio o troppo malato per essere amato.

NEWS DAL MONDO

Webradio