PeloZoo

Cosa pensa di noi il nostro cane?

Cosa pensa di noi il nostro cane?

Non è una domanda buttata lì a caso: gli scienziati della Emory University hanno studiato le risposta neurologiche di 12 cani, sottoponendoli a risonanza magnetica.

Opportunamente addestrati a rimanere sdraiati nel macchinario, senza provare stress o paura, i cani hanno dimostrato come, agli odori dei propri umani, abbiano delle reazioni estremamente positive legate all’amore, all’affetto e al riconoscimento.

Poiché i cani basano la maggior parte delle loro esperienze sull’olfatto, gli scienziati hanno pensato che l’odore di una persona potesse loro offrire una visione più ampia dei sentimenti e delle sensazioni.

Ai 12 cani sono stati presentati 5 odori diversi: il loro stesso odore, quello di un umano della loro famiglia, quello di umano estraneo, quello di un cane a loro familiare e quello di un cane a loro estraneo.

Attraverso la risonanza magnetica hanno potuto osservare che solo con l’odore del loro umano, alcune zone del cervello si sono attivate al massimo e quindi come la risposta differenziasse in base al proprietario dell’odore.

La nostra conclusione?

Sinceramente apprezziamo l’intento degli scienziati, ma crediamo fermamente che non serva di certo una risonanza magnetica per comprendere quanto il nostro cane ci ami: ce lo dice ogni giorno con lo sguardo, con il comportamento e con la totale fiducia che ripone in noi.

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio