News dal Mondo

Tutta la verità sul bagno di sole anale

Tutta la verità sul bagno di sole anale

Abbiamo tutti riso quando un influencer di Instagram, Metaphysical Megan,  ha postato una foto in cui a gambe all’aria esponeva il suo ano al sole, dichiarando che secondo un’antica pratica taoista, il perineal sunning avrebbe aumentato il suo livello energetico a tal punto da permettergli di smettere di assumere caffè.

«Ricevo energia dal sole come se fossi un iPhone», ha ammesso, e il suo buco del culo un caricabatterie, aggiungiamo noi.

In pratica di cosa si tratta esattamente? Niente di più semplice: basta sdraiarsi di schiena come mamma ci ha fatto, al sole ovviamente, avendo cura di sollevare le gambe e di allargarle per permettere la massima esposizione dell’ano ai raggi solari (la posa, per chi pratica yoga, è la stessa del “bambino felice”)

Secondo i seguaci di quella che è diventata una moda seguitissima, l’ano sarebbe un po’ come il quarto occhio, collegato quindi al terzo occhio e alla ghiandola pineale: per ricaricarsi di energia positiva, uccidere i batteri, elevare la coscienza e mantenere il buon umore, occorre assorbire la luce solare... dal buco del culo.

Seguito da numerose persone che non hanno mancato di postare foto in cui mostravano il momento della pratica, l’influencer è stato più volte smentito anche da alcune fondazioni taoiste.

Anche i dermatologi non hanno perso l'occasione di intervenire sulla pratica, affermando che non solo non è necessario esporre l’ano al sole per prendere la quotidiana dose di vitamina D, ma che addirittura mettendo a nudo una zona notoriamente nascosta, si aumenterebbe il rischio di danni cutanei e cancro alla pelle.

Sta di fatto che sono tantissime le persone ad affermare che la loro vita è cambiata da quando lo prendono nel culo. Il sole ovviamente:)

NEWS DAL MONDO

È salvo il Buon Natale

Dal Mondo

È salvo il Buon Natale

Retromarcia per la Commissione UE, che per il momento ritira le linee guida in cui, secondo una ...

Webradio