Dal mondo

Coppia in quarantena crea una galleria d'arte in miniatura per i loro gerbilli

Coppia in quarantena crea una galleria d'arte in miniatura per i loro gerbilli

Ognuno cerca di affrontare la quarantena nei modi più creativi. Alcune persone hanno imparato a fare dolci, altri a dipingere, mentre altri guardano serie tv o giocano ai videogiochi tutto il giorno.

Bene, ma questa coppia londinese ha trovato un modo davvero unico per rallegrare la giornata, creando un museo d'arte in miniatura da esplorare per i loro gerbilli da compagnia.

Filippo e Marianna hanno realizzato il “Museo di Gerbil” usando carta e cartone, unendo le loro abilità artistiche per ricreare alcuni dei dipinti famosi: la “Gioconda” di Da Vinci, “La ragazza con l'orecchino di perla” di Vermeer e “L'urlo” di Munch, hanno permesso ai loro due gerbilli di 9 mesi, Pandoro e Tiramisù, di esplorare la loro creazione.

La coppia italiana che vive a Londra ha raccontato com'è nato il tutto:

“Marianna lavora nel commercio al dettaglio mentre io sono un dipendente del V&A Museum” racconta Filippo: “Visitiamo musei e gallerie ogni volta che possiamo. Siamo interessati sia alle opere d'arte sia al modo in cui vengono viste. Quando Marianna ha suggerito di creare una sorta di casa delle bambole per i nostri amati gerbilli come passatempo durante una pigra domenica trascorsa chiusi in casa, ho suggerito di realizzare una piccola galleria d'arte.”

I gerbilli però una volta entrati nel museo, sembravano interessati a tutto tranne che ai quadri, una cosa che ha comunque strappato un sorriso alla coppia creativa.

In molti sui social stanno comunque apprezzando la loro creazione e chissà, magari qualcuno prenderà esempio per creare le proprie miniature in casa! Fateci sapere se siete tra coloro che prenderanno spunto come sempre attraverso i commenti sotto l'articolo.

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio