Dal Mondo

Netflix: sparisce la condivisione dell'account?

L'azienda americana sta rivedendo la sua policy

Netflix: sparisce la condivisione dell'account?

La notizia arriva proprio in un momento in cui, a molti, non resta che la piattaforma di streaming per distrarsi e dimenticare le chiusure da zona rossa causa pandemia.

Eppure Netflix, che ha raggiunto quota 200milioni di abbonati su tutto il pianeta, e che fino a oggi ha permesso la condivisione dell’abbonamento con più utenti, ha annunciato che sta rivendendo la sua policy.

Quello che è successo fino a ora è che spesso uno stesso account è stato condiviso con famigliari, amici e colleghi di lavoro, in modo da dividere il seppur esiguo costo mensile di abbonamento, ma quello che succederà molto probabilmente nel prossimo futuro è che ogni utente dovrà autenticarsi inserendo un pin ricevuto alla casella di posta elettronica di registrazione dell’account.

Per continuare a usufruire dei servizi Netflix, viene in pratica richiesto di confermare che si vive con chi ha sottoscritto l’abbonamento, mediante l’inserimento di alcuni dati inviati a quest’ultimo via mail o sms, o, diversamente, di sottoscrivere un proprio account gratuito provvisorio della durata di un mese.

Per il momento solo una ristretta cerchia di utenti sarà sottoposto a questo nuovo trattamento a mo' di esperimento, ma le intenzioni, stando alle dichiarazioni, sono di estendere le nuove modalità a tutti.

NEWS DAL MONDO

Webradio