Dal Mondo

I file sugli UFO verranno resi pubblici a giugno

Dichiarazione shock dell'ex direttore dell'intelligence degli USA

I file sugli UFO verranno resi pubblici a giugno

Gli UFO esistono e dal primo giugno 2021 tutto il mondo li vedrà.

L’annuncio shock dell’ex direttore dell’intelligence nazionale statunitense John Ratcliffe è stato molto chiaro e si riferisce a tutti quegli avvistamenti raccolti da piloti della Marina o dell’Aeronautica e dai satelliti.

Ratcliffe avrebbe precisato che ogni oggetto ripreso si caratterizza per movimenti impossibili da replicare con la nostra tecnologia,  e con velocità che superano il muro del suono senza alcun boom sonico.

Le sue dichiarazioni sono arrivate giusto dopo la diffusione da parte del Pentagono di 3 video relativi a fenomeni aerei non identificati e filmati dalle telecamere installate sui velivoli della marina dotati di sistemi a infrarossi.

Ma quei video, precisa Ratcliffe, sono solo la punta di uno sconcertante iceberg che riguarda avvistamenti complessi da raccontare e relativi a tutto il nostro pianeta.

In Italia gli avvistamenti sono cresciuti notevolmente nel corso della pandemia, con 380 segnalazioni pari a un incremento del 57%.

Ratcliffe ha concluso il suo intervento a FoxNews sottolineando di sentirsi ancora sconvolto per situazioni e immagini che non hanno alcuna spiegazione logica.

NEWS DAL MONDO

Webradio