Dal Mondo

Ufo del 2019: conferma del Pentagono

Ufo del 2019: conferma del Pentagono

Un paio di giorni fa il Pentagono ha confermato l’autenticità di un filmato che ritraeva un oggetto non identificato nel 2019 durante evoluzioni difficilmente spiegabili.

Le riprese, effettuate sulla Uss Omaha, una nave della Marina militare americana che transitava al largo di San Diego, e raccolte in un video dal documentarista Jeremy Corbell, mostrano infatti quello che gli esperti del Pentagono hanno definito un transmedium vehicle, ovvero un oggetto sferico in grado di muoversi in aria, in acqua e nel vuoto, come dimostra la sequenza che lo vede volteggiare nel cielo per poi immergersi nelle acque dell’Oceano senza distruggersi.

Insomma, quelle immagini non solo non sono un fake, ma rappresenterebbero il preludio di altre rivelazioni già annunciate nelle scorse settimane da parte del Pentagono e facenti parte di un rapporto che verrà presentato al Congresso.

Quello che è bene precisare è che la conferma del Pentagono è relativa alla veridicità delle immagini, mentre nulla è dato a sapersi sull’entità dell’oggetto, così come era già avvenuto per altri avvistamenti come quello delle piramidi volanti.

Al fine di evitare associazioni speculative con il termine più noto UFO, i ricercatori hanno coniato un nuovo termine per definire gli oggetti volanti non identificati, ovvero UAP, acronimo di Unidentified Aerial Phenomenon.

Immagini dal servizio di SkyTg24

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio