Dal Mondo

Le caccole del naso non si mangiano!

Avvertimento degli scienziati circa una delle abitudini più comuni

Le caccole del naso non si mangiano!

Si stima che il 91% degli adulti almeno una volta, ma qualcuno anche regolarmente, abbia mangiato una delle caccole estratte dal proprio naso.

Questa bizzarra abitudine nasce in tenera età, quando da bambini si sente l’esigenza di sperimentare e quindi, perché no, assaggiare il proprio corpo, caccole comprese.

Quando il comportamento viene mantenuto anche in età adulta, il problema assume sfumature non solo sociali (non è bello farsi beccare mentre… gnam, si fa una scorpacciata!), bensì anche igienico-sanitarie.

Gli scienziati e i medici, soprattutto in questo periodo di pandemia, hanno posto l’accento sulla funzione delle caccole: spetta a loro infatti il compito, essendo in prima linea, di assorbire eventuali germi e batteri, così come lo sporco e lo smog.

Insomma, quando mangi una caccola, stai mangiando anche una seppur piccola parte di schifo che viene dall’esterno.

E no, non si rafforza il sistema immunitario, semplicemente stai solo mangiando piccoli concentrati di germi e sporco.

Allora, mangiatori di caccole, vi abbiamo convinto?

NEWS DAL MONDO

Scenette tutte

Webradio