Dal mondo

Uomo licenziato dal lavoro continua a presentarsi prendendo lo stipendio per altri 4 anni!

Uomo licenziato dal lavoro continua a presentarsi prendendo lo stipendio per altri 4 anni!

Ronald Berry, 47 anni, è stato arrestato la scorsa settimana dopo aver preso circa 250.000 dollari in salari dopo essere stato licenziato come manutentore della metropolitana di New York.

L'uomo ha affermato di non essere mai stato al corrente del licenziamento avvenuto sei anni fa, insistendo sul fatto che è stato in congedo per malattia dal 2015 per ipertensione e asma.

Ogni due settimane, Ronald si è recato normalmente in ufficio per raccogliere i suoi guadagni e fino ad oggi è sempre stato in grado di farlo senza alcun problema.

Tuttavia, la Metropolitan Transportation Authority (MTA) ha recentemente informato le autorità, con conseguente arresto di Berry per aver riscosso la sua busta paga lo scorso 3 ottobre.

Berry ha dichiarato:

“Non ho mai ricevuto una chiamata riguardante il mio licenziamento. Prendo assegni da quattro fottuti anni e nessuno mi ha mai detto niente. La colpa è del MTA non mia!”

Inoltre, pare che l'uomo abbia chiesto al suo capo come sia stato possibile essere ancora pagati dopo essere stati licenziati nel 2013, ma l'unica risposta ricevuta è stata: “non è un problema mio”.

Dopo queste affermazioni, l'uomo è ancora più confuso riguardo questa brutta situazione in cui si è ritrovato:

“Ho ricevuto per anni le loro lettere riguardo ai miei pagamenti, però mai nessuna lettera di licenziamento, non è giusto!”

Il dipartimento di polizia di New York ha confermato l'arresto dell'uomo e l'MTA sta ora indagando riguardo chi abbia preso in modo inappropriato il denaro pubblico e sarà di conseguenza ritenuto responsabile nella misura massima consentita dalla legge.

Al momento non ci è dato sapere se Berry sia stato giustamente arrestato o l'errore è avvenuto per colpa di terzi, qualora ci siano aggiornamenti verranno sicuramente riportati!

NEWS DAL MONDO

Webradio