Pelozoo

Ecco perché non bisogna mai soffiare sul muso del cane!

Ecco perché non bisogna mai soffiare sul muso del cane!

A quanti di voi è capitato di soffiare per gioco sul muso del vostro cane?

Se l’avete fatto, non ripetetelo mai più, se invece non vi è successo, non iniziate!

Benché la convivenza tra umano e cane sia sempre più simbiotica e quindi molti dei comportamenti umani vengono tollerati di buon grado dal peloso, il soffiare sul naso è decisamente da evitare.

Avete presente il detto non svegliare il can che dorme?

Il nostro peloso, così buono e remissivo che si farebbe fare di tutto, ha dei limiti dati dalla sua particolare natura: il naso e le orecchie, così sensibili e così importanti per la sua sopravvivenza, sono zone off limits!

Nello specifico il naso del cane ha milioni di sensori che gli consentono di individuare odori a distanze impensabili per noi, quindi soffiare su un organo così delicato comporterebbe un tale disorientamento da innervosirlo o da procurargli un grave fastidio.

A queste sensazioni il cane può non reagire, soffrendo e sviluppando in seguito dei veri e propri attacchi di panico, oppure può avere una reazione di attacco, anche molto violenta benché breve.

Il rapporto che dobbiamo avere con il nostro cane deve essere prima di tutto basato sul rispetto e sulla fiducia: soffiargli sul naso, provocandogli delle sensazioni così spiacevoli, non solo minerebbe la sua fiducia nei nostri confronti, ma sarebbe una mancanza di rispetto inaccettabile anche per il più mansueto degli esemplari.

Insomma, giochiamo, scherziamo, ma non soffiamogli sul naso.

NEWS DAL MONDO

Webradio